This site uses cookies.
Cookies are essential to get the best from our websites , in fact almost all use them.
Cookies store user preferences and other information that helps us improve our website.

If you want to learn more or opt out of all or some cookies check the Cookies Policy .

Click on accept to continue browsing, clicking on any item below nonetheless consent to the use of cookies.
Condividi su

ULTIM’ORA. SENTENZA DEFINITIVA: ALIQUOTA DEL 2,44% ANCHE A CHI AVEVA MENO DI 15 ANNI DI SERVIZIO NEL 1995

09-09-2021

Le sezioni riunite della Corte dei Conti mettono il punto conclusivo alla questione delle modalità di calcolo della quota retributiva, da applicare al personale che aveva meno di 15 anni di servizio nel 1995.
Il Massimo organo della giustizia contabile infatti stabilisce che: “La quota retributiva della pensione da liquidarsi con il sistema misto, ai sensi dell'art. 1, comma 12, della legge n. 335/1995, in favore del personale militare cessato dal servizio con un'anzianità superiore a 20 anni e che al 31 dicembre 1995 vantava un'anzianità inferiore a 15 anni, va calcolata tenendo conto dell'effettivo numero di anni di anzianità maturati alla predetta data, con applicazione dell'aliquota del 2,44% per ogni anno utile”.
A questo punto non rimane che attendere la comunicazione dell’INPS, con la quale l'Istituto previdenziale non potrà fare altro che recepire quanto ordinato dalla Corte dei Conti.

Continuate a seguire il SIAM per essere aggiornati sugli sviluppi della la vicenda.

Iscriviti al SIAM clicca qui

CdC.jpg