Condividi su

Il SIAM in aiuto dei colleghi VFP4 senza paga.

03-08-2023

Il SIAM è prontamente intervenuto per assistere gli iscritti VFP4 di Aviano che, per lentezze burocratiche, non percepivano la paga da diversi mesi.

Grazie al nostro intervento ed alla sensibilità del loro Comando, gli interessati hanno ottenuto un anticipo che consente loro di far fronte alle necessità più urgenti, in attesa della percezione dell'intera paga mensile e degli arretrati, prevedibilmente entro la fine di agosto.

Considerando che quella in parola è una problematica che si ripete ciclicamente, dovuta a procedure interne di gestione dei nuovi arruolati da parte del CUSI e del NOIPA, riteniamo che l’Amministrazione dell’A.M. debba intervenire a favore del suo personale mettendo in atto delle azioni transitorie, peraltro previste, come l’anticipazione della paga, volte ad evitare che ci sia chi per più mesi si trovi a lavorare senza percepire alcuna retribuzione. Non è infatti concepibile pensare che alla farraginosità della burocrazia della pubblica amministrazione debbano sopperire gli interessati o le loro famiglie. È inammissibile soprattutto se si tiene conto sia del quadro di impiego del personale, che sempre più spesso viene assegnato ad Enti distanti dai propri paesi di origine, per cui non può contare sul supporto quotidiano dei propri nuclei familiari, sia del contesto sociale nazionale odierno, per cui ormai le famiglie faticano a provvedere a malapena ai propri bisogni e sempre meno riescono ad essere di sostegno economico per i propri figli.

Il SIAM ritiene inaccettabile che ci sia chi per un determinato periodo si trovi a lavorare “gratis” per lo Stato e pertanto chiede che l’Amministrazione si attivi affinché tutti i colleghi, che si trovino nella stessa situazione, possano contare sulla immediata disponibilità delle risorse economiche di cui necessitano per fare fronte alle spese quotidiane.

Iscriviti al SIAM clicca qui

portafoglivuoto.jpg