This site uses cookies.
Cookies are essential to get the best from our websites , in fact almost all use them.
Cookies store user preferences and other information that helps us improve our website.

If you want to learn more or opt out of all or some cookies check the Cookies Policy .

Click on accept to continue browsing, clicking on any item below nonetheless consent to the use of cookies.
Condividi su

Il PD non rispetta la sentenza della Corte Costituzionale sul diritto sindacale

06-08-2021

COMUNICATO STAMPA

ROMA 06LUGLIO2021

ASSODIPROMIL, ASSOMIL, LRM, NSC, SIAM, SIAMO, SILCA, SILF, SILMA, SILME, SILMM, SINAG, SINAFI, UNARMA, USIF. SCUDO.

IL PD, SENATORE VATTUONE E SENATRICE PINOTTI DISATTENDONO LA SENTENZA CORTE COSTITUZIONALE 120/2018 SUI SINDACATI MILITARI.

 

Il PD ha disertato gli Stati Generali dei sindacati dei militari (13 e 14 luglio u.s.), e stando agli ultimi emendamenti presentati dal Senatore Vattuone è un partito che si conferma sordo e distante rispetto le rivendicazioni del personale militare.

Di fatto, il partito di Letta ha preso il posto del M5S nel farsi carico di portare avanti un DDL che rischia di anestetizzare la sentenza n.120/2018.

E così, mentre Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e M5S guardano complici e in silenzio, Pinotti & Co. spingono per una legge che umilia 350mila lavoratori militari, confermandosi più vicini alla casta che ai lavoratori. Consapevoli del nostro ruolo, orgogliosamente affermiamo: Servitori dello Stato SI, servi della casta MAI.

Iscriviti al SIAM clicca qui

Enrico-Letta-Pd.png