This site uses cookies.
Cookies are essential to get the best from our websites , in fact almost all use them.
Cookies store user preferences and other information that helps us improve our website.

If you want to learn more or opt out of all or some cookies check the Cookies Policy .

Click on accept to continue browsing, clicking on any item below nonetheless consent to the use of cookies.
Condividi su

PENSIONI MILITARI: APPLICAZIONE ALIQUOTA 44% - SENTENZA DELUDENTE

05-01-2021

Le Sezioni Centrali della Corte dei Conti si sono pronunciate circa l’applicazione dell’aliquota di rendimento prevista dall’art. 54 del d.P.R. n. 1032/1973 per il calcolo della pensione “quota retributiva” del personale militare in regime c.d. “misto”.

La sentenza, molto attesa ha deluso buona parte delle aspettative escludendo dal beneficio il personale militare che avesse meno di 15 anni di servizio alla data del 31.12.1995. Inoltre rivede le modalità di calcolo dell’aliquota di rendimento riducendo il beneficio sin qui riconosciuto dalle precedenti sentenze a coloro che avevano un’anzianità contributiva tra i 15 e i 18 anni di servizio sempre al 31.12.1995. 
 
Appare opportuno suggerire ai ricorrenti che al 31.12.1995 non avevano un'anzianità di almeno 15 anni, di depositare un atto di rinuncia al ricorso, sia in primo grado che in appello, per evitare che al rigetto possa seguire la condanna alle spese di lite.
 
I colleghi già collocati in quiescenza, invece dovrebbero presentare una semplice istanza INPS chiedendo la corretta applicazione dell’aliquota, così come prevista dalla pronuncia predetta, mentre per quanti dovranno ancora andare in pensione, l’INPS dovrebbe provvedere a calcolare le nuove aliquote di rendimento.
 
Il SIAM rimane a disposizione degli iscritti per ulteriori approfondimenti.
 
**PER I NOSTRI ISCRITTI IL SIAM STA PREDISPONENDO UNA PIATTAFORMA PER CALCOLARE LE PENSIONI DI COLORO CHE SI STANNO AVVICINANDO A QUESTO IMPORTANTE MOMENTO DELLA PROPRIA CARRIERA ** A BREVE ULTERIORI DETTAGLI **

Iscriviti al SIAM clicca qui

PENSIONI MILITARI.jpg