Condividi su

Criticità turni H12 per i servizi di Force Protection: il SIAM scrive ai vertici

10-04-2024

Info: tempo di lettura 5 minuti

Il SIAM scrive nuovamente al Capo di SMA in merito ai servizi H12. In particolare, abbiamo ora segnalato le numerose criticità che il personale impiegato nei servizi H12 di Force Protection sta affrontando, in diversi Enti di F.A..

Le principali criticità riguardano:

- Riconoscimento dei pasti e tempi di consumazione. Sussistono incongruenze tra Enti nella gratuità e nei tempi di consumazione dei pasti durante il servizio H12. Il SIAM ha chiesto il riconoscimento dei pasti gratuiti e dei tempi di consumazione come attività lavorativa.

- Recupero festività. Abbiamo denunciato la disomogenea applicazione del riconoscimento del recupero festivita' per i turni H12. Il SIAM ha chiesto che, come previsto da norma, si tenga conto del giorno di inizio del turno H12, diurno o notturno che sia, per il corretto riconoscimento del recupero festivita'.

- Difficoltà negli spostamenti. Il personale ha lamentato l'impossibilità di viaggiare con i colleghi, con conseguente aumento del rischio di incidenti su strada e dei costi per gli spostamenti. Il SIAM ha chiesto che i servizi armati siano articolati in modo da coincidere con l'orario d'inizio delle attività giornaliere dell'Ente o delle altre tipologie di servizi H12.

- Passaggio di consegne. Il personale è spesso costretto a lavorare in anticipo e oltre il normale orario previsto dal servizio per effettuare il passaggio di consegne. Il SIAM chiede che tale attività, eccedente l'orario di turno H12, venga retribuito come lavoro straordinario o riconosciuto come recupero compensativo.

- Riserve. Il personale di riserva nei servizi armati è erroneamente sottoposto alle condizioni della reperibilità (obbligo di comunicare la propria ubicazione e di rientrare in servizio su chiamata entro un massimo di due ore) e ad eccessivi turni di riserva. Il SIAM ha chiesto una corretta applicazione delle norme ed il rispetto dei limiti dei turni mensili.

Il SIAM ha inoltre chiesto l'urgente diramazione di indicazioni applicative per i turni h12, che garantiscano un trattamento uniforme del personale nei vari Enti di F.A., e la valutazione dell'impiego in turnazioni auto-compensanti, superando i limiti imposti dalla SMA ORD 011. Riteniamo che i turni autocompensanti risolverebbero le problematiche evidenziate, ottimizzerebbero l'impiego del personale e comporterebbero vantaggi per la Forza Armata e per il personale.

Il SIAM è disponibile ad un confronto costruttivo con i Vertici militari per trovare soluzioni adeguate alle criticità evidenziate.

Continueremo a dare voce alle richieste dei nostri tesserati, per garantire il rispetto delle norme vigenti e difendere gli interessi del personale!

SIAM: forti INSIEME!

Iscriviti al SIAM clicca qui

forceprotection-banner-st.jpg