Condividi su

Indennità mensile per artificieri dal 2022, ma nel cedolino ancora nessuna traccia!

24-07-2023

Il DPR n.56/2022, ultimo recepimento del provvedimento di concertazione per il personale non Dirigente delle Forze Armate "Triennio 2019-2021", ha previsto anche il riconoscimento di nuove indennità. Tra queste, all’articolo 17,è riconosciuta dal 2022 una nuova "indennità mensile artificieri", di 100,00 euro, al personale militare in possesso della qualifica di operatore improvised explosive device disposal (IEDD), conventional munitions disposal (CMD) o explosive ordnance disposal (EOD) ed effettivamente impiegato in una posizione organica che richieda una di dette qualifiche.

A 15 mesi dalla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, avvenuta ad aprile 2022, questa indennità non viene ancora effettivamente percepita dal personale dell'Aeronautica Militare destinatario, al quale peraltro spettano anche gli arretrati dal 1° gennaio 2022.

Mentre al personale dell’Esercito avente diritto viene pagata dallo scorso mese di maggio, i nostri iscritti, destinatari dell’emolumento, lamentano che anche nel cedolino di luglio continui a non comparire tra le voci l’indennità in parola.

Riteniamo inaccettabile che, dopo oltre un anno, non sia ancora stato completato l’adeguamento contrattuale e, pertanto, abbiamo scritto al vertice di Forza Armata per sollecitare il pagamento dell' indennità spettante agli artificieri dell' A.M..

Iscriviti al SIAM clicca qui

IND-ARTTIFICIERI.jpg