PERSONALE OFCN NELLE TENDE A PRATICA: ACCOLTE LE RICHIESTE DEL SIAM

Ricorderete senza dubbio lo scandalo delle tende campali di Pratica di Mare per il personale A.M. impiegato in OFCN: ora finalmente, e grazie al SIAM, viene ripristinata la dignità alloggiativa!
Infatti apprendiamo con soddisfazione, a distanza di alcune settimane dalla denuncia del SIAM ai vertici dell’A.M., che tutto il personale alloggiato nelle tende di Pratica di Mare al suo rientro in patria/invio in OFCN risulta essere stato trasferito in alloggi finalmente dignitosi e dotati di tutti i comfort essenziali.
Con il comunicato del 19 luglio u.s. (LEGGI ARTICOLO) segnalavamo, infatti, le gravi condizioni logistiche e igienico-sanitarie riscontrate nelle tende campali allestite per il suddetto personale, precettato per l’impiego in teatri operativi o al rientro dagli stessi.
Palesemente ingiustificata era parsa, infatti, la disparità di trattamento riservata al personale dell’A.M. rispetto ai colleghi dell’Esercito e della Marina, alloggiati invece in Hotel a 4 Stelle nell’hinterland laziale, in attesa dell’esito dei tamponi da parte del Celio.
L’intervento riparatorio dell’A.M., seppur tardivo, ha ripristinato gli standard minimi alloggiativi previsti ridando dignità al personale impegnato nelle missioni di pace e bisogna prendere atto del fatto che l’Amministrazione ha accolto tutte le osservazione del SIAM, fatto che non può passare inosservato.
Per questa ragione il SIAM ringrazia tutti quei colleghi che hanno reso possibile questo risultato, dall’Aviere fino al Comandante dell’ente.
Stiamo, infine, attentamente monitorando la spinosa questione del personale posto in quarantena senza il riconoscimento del normale orario di servizio o, in alternativa, del CFI. Anche in questa occasione sappiano da fonti Ministeriali, che la lettera del SIAM ha portato lo Stato Maggiore della DIFESA a ribadire quanto già da noi espresso. Per questo motivo siamo in attesa di riscontri concreti da parte dell’Aeronautica affinchè vengano rispettate le norme in vigore sull’orario di servizio.
 Il SIAM, come sempre, continuerà ad attenzionare la situazione a tutela dei diritti e degli interessi legittimi dei suoi soci.

Lascia un commento